92bb6829-4629-45fa-8611-c946f305ea09_Ori

Papà

A LISA

Te ne sei andata

con un soffio di vento.

Il dolore immenso non è niente:

di fronte al dramma

di una giovane vita perduta;

di fronte al sogno infranto

di un futuro, ormai, spezzato.

 

Eri bella,

Lisa..... Amore mio!

TI HO CERCATO

Come in un moto perpetuo e ossessivo,

ti ho cercato,

sempre.

Come in un appuntamento mancato

ti ho comunque cercato,

ma invano.

Ti ho cercato nei pensieri inquieti,

che mi frastagliano la mente di ricordi struggenti.

Ti ho cercato negli occhi di tua madre

ritrovando la tua infinita dolcezza.

Ti ho cercato, con disincanto,

nella bellezza dello sguardo illuminato delle ragazze

della 'città ideale',

per ritrovare la tua inconfondibile pulsione intellettuale.

Ti ho cercato nell'immagine sfocata di una foto,

deluso e addolorato,

per convincermi della tua eterea esistenza.

Ti ho cercato sulle vette lepine,

negli alberi di faggio,

nelle rocce calcaree che modellano il paesaggio

e, anche, negli scoiattoli

che si arrampicano su verso l'indefinito.

Ti ho cercato, ancora, tra il fluire delle nuvole in inverno

per traguardare l'immensità dell'universo.

Ti ho cercato tra le onde del mare,

sotto lo sguardo imbronciato della maga circe,

mentre, spumeggianti, si infrangevano sugli scogli.

Ti ho cercato, finanche, nel buio di un cielo stellato,

dove però ho trovato la luce delle costellazioni che amavi.

Ho cercato disperatamente il tuo sorriso in ogni dove.

Si, ti ho cercato e ti cercherò ancora...

Lisa, Amore mio!